Pubblicato da: ecoinformazioni | giugno 19, 2010

Resoconto dell’assemblea del Comitato del 15 giugno

In apertura dell’assemblea del 15 giugno, presenti oltre trenta persone, Edi Borgianni ha informato sull’ottimo andamento della raccolta firme, conseguenza anche di un buon lavoro di collaborazione tra la segretaria organizzativa e i volontari (delle associazioni, dei partiti, dei gruppi e singoli).

Questa collaborazione, coerente con lo spirito della difesa del bene-comune-acqua, deve approfondirsi, in quanto la consegna delle firme raccolte non è un momento di chiusura, ma di vero e proprio lancio della campagna referendaria.

Si dovrà, infatti, portare al voto per maggio dell’anno prossimo 21 milioni di cittadini!!
Da settembre dovrà iniziare una campagna informativa con una presenza capillare sul territorio e non sarà facile. Sarà necessario costruire iniziative mirate sulle realtà locali, ribadendo il carattere trasversale della campagna per l’acqua pubblica, rafforzando la compattezza del comitato e estendendo  le collaborazioni.

Si è proposto di organizzare un momento in cui trovarci insieme in allegria, coinvolgendo i cittadini, con una festa per fine luglio o fine settembre, per segnare il successo ottenuto dalla consistenza del numero di firme raccolte e per ripartire con maggiore entusiasmo per i traguardi che ci attendono.

Raffaele Faggiano ha mostrato il funzionamento del sito www.acquacomo.it, strumento fondamentale senza il quale non avremmo potuto operare con precisione e rapidità.

Il sito è stato progettato da Faggiano in base alle esigenze emerse dalle osservazioni del comitato. (Purtroppo, non c’è stato il tempo di divulgarlo come avrebbe meritato e, quindi, essere utilizzato dai referenti con maggiori risultati pratici per tutti).
I comuni coperti nella distribuzione dei moduli per la sottoscrizione presso gli stessi comuni è di circa una novantina su 162.

Giuseppe Costingo ha spiegato le emergenze dei prossimi giorni in relazioni alle scadenze inderogabili e la necessità di organizzare un gruppo di volontari operanti sia presso la sede sia a casa per la parte telematica.

Ha ribadito la necessità di partire a settembre con la campagna informativa attraverso la preparazione anche di audo-video sul tema acqua pubblica Ha sottolineato l’esigenza di costruire uno strumento di facile fruizione ed efficacia.

Dagli interventi dei presenti è emersa la necessità di ritrovarsi, tra coloro che fin’ora hanno fattivamente partecipato alla campagna referendaria, per fare un bilancio tra gli aspetti positivi e negativi della organizzazione, naturalmente come contributo costruttivo.

Come data possibile è stato indicato il periodo intorno al 20 luglio.

Per la festa si è convenuto di organizzarla per il mese di settembre

Sempre a luglio ci sarà un incontro tra coloro che intendono partecipare alla preparazione della festa.

La segreteria organizzativa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: